Home > Argomenti vari > Cecco della botte

Cecco della botte

7 Febbraio 2007


Beh! Sarà il periodo… ma sto lentamente andando a riscoprire pezzi del passato televisivo che mi fanno ricordare con nostalgia quando la TV era piena di fesserie che però mi divertivano molto.
Il pezzo d’antiquariato di oggi, è un telefilm che hanno mandato su qualche rete privata dispersa molti molti molti anni fa e che a molti probabilmente non dirà nulla!
Il titolo originale è El Chavo del 8, il titolo italiano dovrebbe essere Cecco della botte.
Si tratta di un divertentissimo telefilm messicano degli anni 70 i cui protagonisti sono gli abitanti di uno scalcinato condominio interpretati (grandi e piccoli) da divertenti signori cinquantenni.
Il protagonista è Cecco (Chavo) un bambino (si fa per dire) che pare vivere in una botte. I suoi amici sono Chicco (Quico), Chiqirita (Chilindrina), sor Romeo (Don Ramon) ecc…
Trovare gli episodi in italiano di questa serie è un’impresa impossibile, però la versione originale in spagnolo è rintracciabile.
A presto, bye!
Riferimenti: Sito ufficiale

  1. bunny chan
    7 Febbraio 2007 a 13:31 | #1

    Quella prima me la ricordo, ma queta proprio non l’ho mai vista!
    Comunque le serie tv rimangono ancora le uniche cose guardabili nela televisione di oggi! (Viva Scrubs e NCIS ^_^!!).

    Un bacio,
    B.

  2. P. Morsa
    5 Maggio 2007 a 6:51 | #2

    No sé si entenderás el idioma español; io parlo poco italiano.

    En Latinoamérica siguen pasando los episodios del Chavo del Ocho y el Chapulín Colorado, además de los de Chespirito (después del Chavo y el Chapulín).

    Aquí en Ecuador están retrasmitiendo los episodios de la temporada de 1974, a un ritmo de unos 3 capítulos diarios (unos 21 capítuloas semanales; con decirte que la temporada de 1979 terminó a fines de abril); la serie animada (nueva, con animaciones de los episodios antiguos) se trasmite desde el 2006 a un ritmo de 3 episodios semanales. El Chapulín, al menos en Ecuador, se trasmite irregularmente (un sábado uno del 76, el domingo dos del 79, el otro sábado medio episodio del 77, y así).

    Desgraciadamente, es lo único bueno que tiene la televisión latinoamericana, con un humor blanco, casi sin doble sentido, y dirigido especialmente a los niños, aunque algunos actores hayan pasado ya la barrera de la vida.

    El Chavo siempre estará de moda, aunque los capítulos sean más viejos que uno mismo (tengo 18 años).

    Me despido
    Atentamente,
    P. Morsa [nicnéim]
    Guayaquil-Ecuador

I commenti sono chiusi.