Home > Argomenti vari > Bambino!

Bambino!

13 Maggio 2007


Ban Shogo è un giovanissimo (21 anni) studente universitario che la sera lavora in un piccolo ristorante “San Marzano” di cucina italiana in Hakata una cittadina della prefettura di Fukuoka. E’ un cuoco promettente e lo Chef e gli avventori del ristorantino apprezzano molto la sua cucina.
Arrivano le vacanze primaverili all’università e Ban va a lavorare per un breve periodo al “Baccanale” un ristorante italiano di lusso a Tokyo per imparare qualcosa di nuovo e fare esperienza ma li la vita e il lavoro sono molto diversi e Ban si trova a maturare oltre che come cuoco anche come uomo.

Questo è in breve il soggetto di Bambino un interessante telefilm giapponese che va in onda attualmente nell’arcipelago asiatico!

Gli spunti che propone questo bel telefilm sono veramente tanti!
Innanzitutto c’è uno strano mix di cucina italiana e rigore e onore tipicamente giapponesi. La cucina del “Baccanale” è una specie di campo di battaglia dove chi commette un errore viene punito fisicamente (non scherzo, nel primo episodio uno si becca un pugno in faccia dallo chef!!)
Altra cosa interessante è che si parla italiano!!!! Il telefilm è in giapponese ma ogni tanto saltano fuori frasi in italiano e soprattutto le pietanze sono tutte rigorosamente in italiano! La cosa spesso appare buffa. Nel primo episodio lo Chef dice con fare imperioso da samurai, “allora ragazzi, cominciamo a lavorare!” :-)
Ho notato un contrasto (evidentemente voluto) fra la cucina e la sala da pranzo. La cucina è incredibilmente caotica con gente che ordina urla si agita e corre mentre la sala da pranzo è ordinatissima, tutti sorridono e i camerieri si muovono danzando (non scherzo nemmeno questa volta).
Saltano all’occhio in particolare due personaggi a mio parere. Lo Chef che pare uno Yakuza e che, onestamente… non fa un cacchio!!! :-) e il “capo cameriere” Yonamine che ha dei modi incredibilmente educati e nobili al punto che pare essere gay e il povero Ban ogni volta che gli fa l’occhiolino rabbrividisce! :-)

Il telefilm è molto gradevole e per il momento sono riuscito a vedere 3 episodi con sottotitoli in inglese. Il protagonista è un po bamboccio (è un famoso cantante adorato dalle ragazzine giapponesi) e la fidanzata “Eri” che lascia ad Hakata è un pò cessa (potevano sceglierla più carina!!) ma altri personaggi sono ben caratterizzati e le donne del Baccanale beh… ti fanno dimenticare la povera Eri ;-)

Se avete la voglia e l’interesse di cercare questo telefilm… buona visione!

ps. ehm… vi chiederete perché il telefilm si intitola Bambino! Beh… Ban a un certo punto viene soprannominato “Ban bino” dallo Chef e più di frequente verrà chiamato “Bambi”.

Riferimenti: Bambino! su Wikipedia inglese

  1. Sakumi
    14 Maggio 2007 a 9:09 | #1

    Ciao Gendo! E’ sicuramente interessante questo telefilm…inoltre mi piace vedere le persone di altre culture che parlano italiano, mi fanno sentire più vicina a loro :)
    A proposito del tuo commento sul mio sito, sono d’accordo con te quando dici che i traduttori devono essere anche un po’ scrittori, devono essere capaci di “adattare” il testo alla propria lingua, e in questo Giorgio Amitrano è bravissimo, è lo stesso che traduce i romanzi di Banana Yoshimoto, quindi penso che ti troverai bene leggendo i libri di Murakami. Ps: ma sei sardo?

  2. bunny chan
    17 Maggio 2007 a 21:37 | #2

    Sembra veramente carino…chissà se riesco a reperirlo…

    Un bacio,
    B.

    P.S. Ma dai, latte e tè…non credo proprio ti sentirai male…però, se mai dovesse accadere mi prenderò tutte le responsabilità ;-)

  3. Yuichiro
    20 Maggio 2007 a 3:27 | #3

    Conosco questo programma.Purtroppo il Baccanale è un immaginario.Il palazzo si trova a Kotou-ku.
    http://img.emachi.co.jp/myalbum/dsp/7b2fdaab_0035809.jpg
    Ma è bella teledramma!

I commenti sono chiusi.